L’E-commerce ed il baratto: volano per l’economia

4293_jtoo1_web

Il baratto si affianca all’e-commerce. E le aziende guardano verso la Cina

Accordo tra iBarter e Jtoo per valorizzare il made in Italy

La partnership tra il circuito di scambio e la piattaforma online BtoB dà vita ad una rete con oltre 3mila contatti. Così le opportunità per le imprese si moltiplicano

 

Il mondo del baratto si affianca all’e-commerce per esportare il made in Italy nel mondo. iBarter, la prima piattaforma italiana per lo scambio multilaterale online, ha siglato un accordo di collaborazione con Jtoo, primo circuito BtoB online che permette alle aziende di entrare in una rete di scala internazionale, con lo scopo di creare una rete di scambio su scala internazionale. «Abbiamo costruito un ponte che mette in collegamento le due piattaforme dando vita ad una rete con oltre 3mila contatti», premetteMarco Gschwentner co-fondatore di iBarter. «Chi opera su una può beneficiare dei vantaggi che vengono offerti anche dall’altra: è un’unione che moltiplica le opportunità». L’utilizzo dei propri beni e servizi per fare acquisti – senza far ricorso al credito bancario – e il far parte di una piazza dedicata allo scambio, come propone iBarter, si sommano con la possibilità di entrare in una rete che opera su scala internazionale quale è Jtoo.

CONTINUA >>

Sanità e Governance, i costi della salute

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE “GIUSEPPE DOSSETTI: I VALORI – SVILUPPO E TUTELA DEI DIRITTI” ONLUS

CULTURA DELLA SALUTE E CHIAREZZA SUI COSTI

ECCO LE VERE PROPOSTE PER UN NUOVO MODELLO DI GOVERNANCE PER LA SANITÀ ITALIANA

CONTINUA >>